-------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- -------------------------------------------------- ---

Carissimi genitori.

Vi scrivo per iniziare dal nuovo anno catechistico in preparazione ai sacramenti dell'Iniziazione Cristiana per i fanciulli e ragazzi.  Il catechismo vuole essere l'occasione per la tariffa scoprire ai tuoi figli Cristo.

La parola catechismo viene dal latino "catechismo" che una sua volta deriva dal greco "katêkein", cioè "sondare", "risuonare (eco)".  La catechesi ha come missione quella di tariffa da eco alla Parola di Dio per “suscitare” colui che l'ascolta.  Iscrivi il tuo figlio al catechismo vuol dire permettergli, attraverso il Vangelo, di guardare alle domande su chi si pone su sé stesso, sul mondo e su Dio.  La catechesi è indirizzata a tutti perché si può diventare cristiani a tutte le età della vita.  Il catechismo non condiziona a credere, dà ai bambini gli elementi per scoprire Gesù Cristo ei valori presentati attraverso il Vangelo, per aderire a Lui.  È un momento di iniziazione che apre un percorso.Lo stesso catechista, come tutti i cristiani, continua il suo cammino di fede.  Incoraggiare la vita interiore dei bambini,  soprattutto attraverso la meditazione e alla preghiera, è uno dei principali obiettivi della catechesi.  Il bambino è invitato a interrogarsi su ciò che sente su un evento particolare, e in tal modo ingrandire sempre di più lo spazio interiore fatto di solitudine, di pensieri e di immaginazione.  Nessuna risposta a un adulto può essere un racconto del progresso del bambino e della sua libertà.  Con il cammino non si accede solo alla fede.  Il catechista fornisce una compagnia spirituale per il bambino.Esso invita il bambino ad entrare attraverso le celebrazioni liturgiche, di modo che la sua giovane fede sia radicata in quella della Chiesa.  E 'importante che i bambini abbiano incontrato i cristiani che sono ritrovati alla messa domenicale.  Perché un bambino può scegliere di essere cristiano, bisogna dargli la possibilità.  Proporre non è imporre: offrire non impone e non ostacolare la sua libertà, anzi è un'opportunità per crescere nella libertà, così da fare una scelta informata.  Molti genitori considerano il catechismo sia un affare del bambino che del catechista!  È interessarsi a ciò che il bambino vive al catechismo, è semplicemente accompagnato nella questione dove il bambino si amplifica nei suoi spazi come persona, nello stesso modo come in altre attività.Il catechismo può portare ad un importante passo avanti se il bambino decide di ricevere un sacramento.  In realtà è come venisse chiesto, e voi accettaste di accompagnare una squadra o di vederlo partecipare ad una gara.  Perché non provare?  Basta così fare una scelta informata.  Molti genitori considerano il catechismo sia un affare del bambino che del catechista!  È interessarsi a ciò che il bambino vive al catechismo, è semplicemente accompagnato nella questione dove il bambino si amplifica nei suoi spazi come persona, nello stesso modo come in altre attività.  Il catechismo può portare ad un importante passo avanti se il bambino decide di ricevere un sacramento.In realtà è come venisse chiesto, e voi accettaste di accompagnare una squadra o di vederlo partecipare ad una gara.  Perché non provare?  Basta così fare una scelta informata.  Molti genitori considerano il catechismo sia un affare del bambino che del catechista!  È interessarsi a ciò che il bambino vive al catechismo, è semplicemente accompagnato nella questione dove il bambino si amplifica nei suoi spazi come persona, nello stesso modo come in altre attività.  Il catechismo può portare ad un importante passo avanti se il bambino decide di ricevere un sacramento.  In realtà è come venisse chiesto, e voi accettaste di accompagnare una squadra o di vederlo partecipare ad una gara.  Perché non provare?nello stesso modo come le altre attività.  Il catechismo può portare ad un importante passo avanti se il bambino decide di ricevere un sacramento.  In realtà è come venisse chiesto, e voi accettaste di accompagnare una squadra o di vederlo partecipare ad una gara.  Perché non provare?  nello stesso modo come le altre attività.  Il catechismo può portare ad un importante passo avanti se il bambino decide di ricevere un sacramento.  In realtà è come venisse chiesto, e voi accettaste di accompagnare una squadra o di vederlo partecipare ad una gara.  Perché non provare?

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Don Gerardo - Parroco

 

PREPARAZIONE AL BATTESIMO (vedere volantino specifico)

 

Fascia elementare:

2 elementare - 3 elementare - 4 elementare (Prima Comunione) - 5 elementare

Gli incontri si svolgeranno  il sabato (ogni 15 giorni) dalle ore 14.30 alle ore 16.00  e la partecipazione a Messa  la domenica nell'orario più comodo per la famiglia (ore 9.00 / ore 11.30 / ore 21.00 al kolbe - ore 12.00 a Tabano). 

 

Il percorso è continuativo senza interruzioni

 

Fascia Medie:

1 Media - 2 Media - 3 Media (Cresima)

Si Può SCEGLIERE TRA:  ACR  OGNI  sabato d alle ore 15.00 alle ore 16.30 - Scout OGNI sabato dalle ore 14.30 alle ore 16.30 - Gruppo precresima (“spontaneo”) il sabato (ogni quindici giorni) dalle ore 14.30 alle ore 15.30 e la Partecipazione Di Una Messa la domenica nell'orario più comodo per la famiglia (ore 9.00 / ore 11.30 / ore 21.00 al kolbe - ore 12.00 a Tabano).            

3 Media (preparazione alla Cresima) anche il lunedi dalle ore 15.00 alle ore 16.00   

 

Contatti

Parrocchia San Massimiliano Kolbe:
Via San Massimiliano Kolbe, 1
60035 - Jesi (AN)
Tel. 0731 203036
smkjesi@smkjesi.it